Graysports

Progettazione del logo per la startup Graysport.

copertina_website_graysport
Branding
Condividilo!

Graysport è una startup che vuole fornire un’alternativa valida ai servizi attuali di vendita di biglietti per eventi sportivi. Il nome prende spunto da una citazione filimica della serie “Ritorno al Futuro”. Nel secondo film della trilogia il protagonista viaggia nel futuro dove trova un almanacco contenente tutti i risultati di cinquant’anni di sport. Tornato nel passato, l’uomo si arricchisce grazie alle scommesse sui risultati delle partite visionate viaggiando nel tempo a venire. Lo spirito pop del nome ha ispirato le nostre ricerche all’interno del mondo sportivo. Alcune idee sulle quali abbiamo lavorato sono state: le mascotte, il G.O.A.T. (greatest of all time), l’urlo liberatorio che segue l’emozione del segnare un punto a favore della propria squadra e dell’essere trattati come re.

Obiettivi

Progettazione logo e immagine coordinata con le declinazioni necessarie all’esemplificazione dell’uso di supporti digitali e cartacei, come sito web, biglietti evento, sociale e merchandising.

Metodo

Abbiamo proposto una serie di idee ai clienti, dopo un dialogo serrato rispetto al messaggio da comunicare e alle forme più iconiche. Quindi si è deciso la strada da intraprendere.

Risultato

La progettazione del logo e dell’immagine coordinata hanno portato alla scelta iconica di un guantone da stadio che riassume l’immaginario della “serata speciale” durante la quale si segue e si guarda la propria squadra del cuore giocare.

Progettazione logo

La progettazione del logo si è arricchita grazie al dialogo con i clienti. L’idea era di utilizzare un’icona che potesse essere facilmente riconducibile allo sport, con uno stile ispirato ai marchi delle squadre americane di baseball e basket. Questo tipo di illustrazione prende spunto dai primi loghi delle squadre dove le mascotte venivano raffigurate in maniera grezza per essere facilmente intagliate su lastre di legno e poi, successivamente, essere stampate sulle maglie. Il nostro compito è stato quello di avvicinarci alla tecnica della xilografia con uno strumento digitale. Per questo motivo il logo è stato prima abbozzato a mano e successivamente trasferito in versioni simili sui programmi di illustrazione vettoriale. Il risultato finale è un logo fresco e facilmente modulabile senza che si sia rinunciato al richiamo della tradizione iconografica degli sport statunitensi.

Il sistema

Oltre all’illustrazione, si sono scelte una gamma di colori e una serie di forme che potessero preservare il logo da qualunque supporto associato o sovrapposto. Per l’immagine coordinata si è optato per il blu pavese e l’arancio melograno. Il font utilizzato è il Russo One, un Google Font che ricorda i caratteri usati nel NBA. Infine abbiamo ridisegnato parte del logo semplificandolo, così da renderlo adatto al suo uso in dimensioni minime.

Riferimenti di progetto

Scopri gli altri progetti

copertina_website_bellfish
Bellfish
copertina_website_mesharea1
MeshArea
Torna su