MeshArea

Un evento dedicato ai giovani e al mondo del lavoro dove è possibile incontrare figure professionali e creare nuove connessioni.

copertina_website_mesharea1
BrandingCoding + UX + UIDigital marketingEventiFoto e videoGrafica e illustrazioni

MeshArea nasce come progetto interno a DEseip ed è un evento dedicato al mondo del lavoro che ad oggi ha visto due edizioni:

L’edizione 2018 è stata caratterizzata da sette giornate, ognuna delle quali dedicate a un tema specifico, dalla ricerca del lavoro all’orientamento formativo, mentre la scorsa edizione ha visto la concentrazione delle tematiche in tre giornate, con un focus sulla condivisione delle esperienze lavorative per esempio in ambito di worklife-balance, etica e imprenditorialià.

Il punto cardine di MeshArea resta quello di rappresentare un luogo di incontro, dove chiunque abbia domande legate al mondo del lavoro possa trovare persone che, per ragioni diverse, abbiano delle risposte dettate dalla propria esperienza personale e lavorativa.

Obiettivi

Obiettivo di MeshArea è quindi quello di creare un’opportunità di crescita attraverso l’incontro di esperienze. Questo significa potersi confrontare direttamente con persone che hanno operato percorsi lavorativi o scelte professionali degne di essere raccontate e che propongono le loro storie come spunti di riflessione sui temi del lavoro, per imparare dagli errori, trarre consigli, accogliere sfide e lasciarsi ispirare.

Metodo

L’elemento umano e personale è sempre stato al centro del nostro evento. Dopo aver analizzato diverse tipologie di eventi inerenti alle tematiche del lavoro, abbiamo individuato un format che risponde alle esigenze di chi, per esempio, è stanco di vivere le caotiche fiere del lavoro, prive di veri contenuti e di un valore umano reale.

Risultato

In due anni l’evento ha permesso di incontrare più di 180 professionisti che con i loro talk hanno ispirato migliaia di partecipanti e dato un valore inestimabile all’evento.

Evento

Le due edizioni di MeshArea sono state vissute in due luoghi differenti: nel 2018 siamo stati accolti dal Meeting Rimini, principale manifestazione estiva dedicata al mondo della cultura, e nel 2019 ci siamo immersi nella community di Talent Garden Calabiana, uno spazio di co-working che ha permesso di calare l’evento in un ambiente innovativo, legato al tema, informale e adatto all’esigenza:

Studio del logo

Il logo di MeshArea è legato sia al suo naming, infatti mesh significa rete, che è la caratteristica principale dell’evento, sia alla sua prima edizione, dove erano state organizzate sette giornate che venivano così rappresentate nelle sette punte della mesh.

Illustrazioni

Le illustrazioni seguono colori, stile e pattern che restituiscono l’immagine giovane e innovativa dell’evento:

Artefatti fisici

Tra i diversi artefatti prodotti, biglietti da visita, pass per gli speaker e poster promozionali:

Video

Abbiamo raccontato MeshArea sotto ogni aspetto anche grazie all’utilizzo di contenuti video, intervistando gli speaker, raccogliendo i feedback dei partecipanti e registrando i talk avvenuti per creare una libreria di contenuti dell’evento sempre accessibile agli utenti registrati.

Qui, tra i tanti talk di MSH19, il talk di Germano Lanzoni:

Germano Lanzoni si racconta a MeshArea 2019

Comunicazione online

La comunicazione online di MeshArea avviene attraverso i canali social di Facebook, Instagram, LinkedIn e una newsletter. Pre e post evento 2019, i contenuti hanno incrementato il traffico al sito registrando:

  • fino a +872% utenti in un giorno
  • +2.817 utenti in due mesi

I canali scelti sono stati selezionati in base al target di riferimento e ci consentono di comunicare valori, contenuti foto e video e aggiornamenti:

Sito web

Il sito web di MeshArea è dotato di diverse sezioni, dalla home all’area personale:

App

Inoltre, abbiamo progettato e sviluppato con i nostri partner, un’app dotata di diverse feature a supporto di una più completa esperienza all’interno di MeshArea:

Riferimenti di progetto

  • Cliente: MeshArea
  • Collaboratori: Giorgio Vittadini, Chiara Brughera, Andrea Fumagalli, Lorenzo Carnovale, Francesco Rainone, Daniele Valerin, Paolo Raineri, Uberto Visconti, Vito Sinopoli
  • Architetti: Paolo Volpetti
  • Partner tecnici: Chedo, Maestri della Pasta, Meeting di Rimini, Dilium
  • Media partner: Upday, Forbes Italia
  • Location 2018: Italian exhibition group (Rimini)
  • Location 2019: Talent Garden Calabiana (Milano)

Scopri gli altri

copertina_website_merchants
Merchants Square

Operazione di branding per uno studio di professionisti, dottori commercialisti, revisori legali e consulenti del lavoro.

Vedi di più
copertina_website_prendiposto
Prendi Posto

Progettazione di un evento di raccolta fondi a 360°: organizzazione e regia della serata, branding, immagine coordinata, sito web, strategia di comunicazione.

Vedi di più
copertina_website_nowr
NOWR

Progettazione e creazione di contenuti per una campagna di lancio e promozione digitale di un’applicazione per eventi.

Vedi di più
copertina_website_alamo1
Fondazione Alamo

Fondazione Alamo è una no profit che aiuta le startup nell’imprenditorialità. Il suo redesign è un esempio di come un linguaggio grafico studiato possa modificare la percezione del brand.

Vedi di più
copertina_website_havel1
Václav Havel

La mostra su Václav Havel "Il potere dei senza potere" è stato un progetto che ha riguardato l'applicazione di contenuti e grafica all'interno di uno spazio espositivo.

Vedi di più
MeshArea: Condividilo!
Torna su